06 9480 5880 Live Chat
* I risultati possono variare da persona a persona.
Si consiglia di associare prodotti ad una dieta sana
Fascia Dimagrante MaxMedix Fascia Dimagrante MaxMedix

Fascia Dimagrante MaxMedix

La fascia Dimagrante di MaxMedix aiuta a mantenere un corpo tonico e in forma in maniera completamente...

35.99€
Fenugreek Capsule di fieno greco

Fenugreek

L’Integratore Pure Fenugreek - Capsule Di Fieno Greco aiuta a contrastare i fastidiosi sintomi della...

24.95€
Carb No More MaxMedix Carb No More

Carb No More

L’obiettivo principale di coloro che vogliono perdere peso è spesso quello di ridurre i carboidrati....

24.95€
Chili Burn Calorie Burning

Chili Burn Calorie Burning

Bruciare le calorie in eccesso per perdere i chili di troppo non è mai facile, soprattutto se il tuo corpo...

30.99€
EcoSlim

EcoSlim

Ecoslim è un prodotto 100% naturale studiato appositamente per sostenere una dieta sana ed equilibrata....

38.99€
Active T5 Plus

Active T5 Plus

Active T5 Plus è uno dei best-sellers di ultimissima generazione tra i prodotti per il dimagrimento al...

24.95€
Raspberry Ketone Pure

Raspberry Ketone Pure

Raspberry Ketone Puro è l’estratto di chetoni del lampone che ti aiuta a perdere peso in modo sano e...

24.95€
Raspberry Ketone Advanced/Plus

Raspberry Ketone Advanced/Plus

Raspberry Ketone Plus è l’integratore dimagrante naturale che aggiunge alla potenza dei chetoni del...

24.95€
Raspberry Ketone Total Pack

Raspberry Ketone Total Pack

Raspberry Ketone + Raspberry Ketone Plus è il nuovo pack pensato esclusivamente per te! Questi due...

49.99€
Raspberry Ketone Plus & Green Coffee Pure

Raspberry Ketone Plus & Green Coffee Pure

Raspberry Ketone + Green Coffee Puro è una combinazione di integratori alimentari snellenti pensata...

49.99€
Waist Trainer

Waist Trainer

Waist Trainer è un corsetto modellante discreto e comodo, indossabile intorno alla vita per ottenere un...

24.99€
Wonder Belly

Wonder Belly

Mymi Wonder Patch è un cerotto snellente addominale che ti permetterà di tornare in forma in maniera sana...

14.99€
Garcinia Cambogia Pure & Raspberry Ketone Plus

Garcinia Cambogia Pure & Raspberry Ketone Plus

Garcinia Cambogia Pura + Raspberry Ketone è la combinazione ottimale per ottenere una forma smagliante!...

42.99€
Skinny Fiber Extreme skinnyfiberextreme

Skinny Fiber Extreme

Oggi sul mercato è uno dei prodotti più venduti grazie alla veloce perdita di peso che garantisce. Skinny...

36.99€
African Mango African Mango Capsule

African Mango

La soluzione in pillole 100% naturale di Mango Africano Extreme nella nuova formula potenziata ha già...

24.95€
Appletrim appletrim

Appletrim

Appletrim è un integratore alimentare molto particolare perché a base di aceto di mele. Questo...

32.99€

Cos’è il grasso e come si accumula

Il grasso, comunemente conosciuto con il nome di tessuto adiposo, è l’insieme di adipociti presenti nell’organismo, deputato all’accumulo di trigliceridi. Esistono due tipi distinti di cellule del grasso, bianche e brune, che generano il tessuto adiposo bianco e bruno.

Il grasso bruno è presente in piccole quantità durante l’infanzia, ma si trasforma successivamente in grasso bianco, per questo motivo nell’uomo adulto si riscontra in quantità minime. Il grasso bianco è invece il principale “ingrediente” della nostra pancetta o dei nostri fianchi larghi e rappresenta la gran parte della quantità del grasso di riserva.

Gli adipociti sono i sacchi di grasso che si formano a gran velocità durante il primo anno di età, continuando ad aumentare in modo costante durante i successivi anni di età, fino all’adolescenza. Funzionano come veri e propri contenitori: quando ingrassiamo si riempiono, quando dimagriamo si svuotano. La rapidità nel formarsi nei primi anni di età ha permesso di teorizzare che il sovrappeso possa dipendere principalmente da una cattiva alimentazione durante l’infanzia.

Perché ingrassiamo?

Le cause del nostro ingrassare sono principalmente 2:

Aumento del numero degli adipociti
Durante l’infanzia e l’adolescenza cresce più del normale, fornendoci un numero di “sacchi” di grasso più alto del normale.

Aumento del volume delle cellule
In questo caso, anche se il numero degli adipociti è nella norma, la loro capienza è maggiore e di conseguenza possono accumulare più massa rispetto alla norma.

Queste due possibilità non si escludono a vicenda, anzi, molto spesso viaggiano di pari passo. Una buona alimentazione durante l’infanzia, però, sembra essere un buon fattore per ridurre le possibilità di obesità nell’età adulta, pur non escludendo la possibilità di sovrappeso anche grave.

Grasso sottocutaneo e viscerale
Esistono due distinte tipologie di grasso: Sottocutaneo e Viscerale. Il grasso sottocutaneo è il responsabile del nostro sovrappeso e si deposita principalmente nelle zone inferiori del corpo e nella fascia addominale alta, appena al di sotto della pelle (ipoderma). Il grasso viscerale è invece depositato tra gli organi interni e conosciuto anche con il nome di grasso addominale profondo.

Grasso generalizzato e grasso localizzato
Bisogna fare un’ulteriore categorizzazione delle tipologie di grasso: il grasso generalizzato e il grasso localizzato. Come si può facilmente intuire, questa categorizzazione è legata alla posizione dei depositi di grasso nel nostro corpo (e nella nostra silhouette). Grasso generalizzato: è una condizione più frequente nei giovani, il grasso è distribuito in tutto il corpo, facendo apparire la persona robusta ma non particolarmente grassa.

Come bruciare il grasso?

Conoscere il grasso ci permette di trovare risposte alla domanda che spesso ci poniamo: come bruciare il grasso in eccesso? In effetti ci sono molti modi per combattere i depositi lipidici e ritornare in forma, anche in meno tempo del previsto. Per prima cosa bisogna capire come funziona il nostro organismo e come utilizza questi depositi.

Qual'è l'utilità del grasso:

La prima funzione del grasso è quella di fornire energia al nostro organismo. Infatti le molecole di grasso generano grandi quantità di energia quando ossidate, circa 9kcal (il doppio rispetto a proteine e carboidrati).

La seconda funzione è quella di riserva energetica: le reserve di grassi sono pressoché illimitate e permettono di avere energia anche in caso di digiuno.

Inoltre il grasso è fondamentale per il metabolismo cellulare, ed è un element antiossidante nel nostro corpo, oltre al fatto di proteggere gli organi interni e mantenerli nella loro posizione.

Quando bruciamo il grasso?

Il grasso viene bruciato sostanzialmente in 3 fasi: a riposo, in fase di attività e durante la termogenesi.

A Riposo: questa fase è conosciuta con il nome di metabolismo basale, ovvero la quantità di energia che viene utilizzata in condizione di neutralità termica, da un essere sveglio ma in stato di rilassamento fisico e psichico. Si tratta della spesa minima di energia per rimanere svegli e mantenere le funzioni vitali attive. Per rendere il metabolismo più veloce e quindi in grado di bruciare più adipe, esistono appositi cibi e acceleratori di metabolismo.
In fase di attività: si tratta del fabbisogno energetico in fase di attività fisica. Le energie necessarie vengono prese anche dai depositi di grasso che accumuliamo. Per questo motive, fare attività fisica è uno dei migliori modi per bruciare grassi: più energia necessita il nostro corpo, più ne prenderà dalle nostre riserve, come fosse un carburante.
Termogenesi: la termogenesi è determinata dall’effetto termico che gli alimenti hanno sul nostro organismo. L’assunzione di cibo produce calore in eccesso rispetto al metabolismo basale e porta a bruciare grassi. Questo processo merita un approfondimento a parte, perché è fondamentale per il nostro obiettivo.


La Termogenesi
Quando si parla di Termogenesi indotta, ci si riferisce all’energia che il nostro organismo impiega ogni volta che assumiamo del cibo. La termogenesi può costituire una spesa energetica di circa il 10%. L’energia è spesa per i vari processi legati alla nutrizione, come la digestione. Il fatto di bruciare calorie durante i pasti è dietro al motivo per il quale spesso gli esperti consigliano di fare molti pasti al giorno ma frugali.

Cibi termogenici
I cibi termogenici sono quei cibi che per composizione, richiedono un maggior impegno da parte dell’organismo per essere assimilati e che di conseguenza, stimolano una maggior termogenesi. I cibi ricchi in proteine e carboidrati sono quelli che richiedono un maggiore sforzo da parte del nostro organismo (nel caso delle proteine circa il 30% delle calorie sono sfruttate per metabolizzarle, mentre i carboidrati richiedono fino al 10%).

Integratori termogenici
Gli integratori termogenici agiscono direttamente sulle funzioni metaboliche, aumentando la temperatura corporea, e di conseguenza sul consumo di calorie. Questi possono essere di due tipi: naturali e farmacologici.
Garcinia Cambogia è l’integratore termogenico naturale per eccellenza, in quanto agisce sugli zuccheri per far sì che vengano utilizzati velocemente nel processo metabolico.
Un altro integratore termogenico particolarmente apprezzato è il CLA, acido linoleico coniugato, che contrasta il grasso corporeo senza però intaccare la massa magra: per questo motivo il CLA è il termogenico più utilizzato da chi fa body building.

Dieta Brucia Grassi

Quando si parla di dieta bruciagrassi non ci si riferisce ad una specifica scheda alimentare, ma ad una serie di accortezze che mirino a bruciare grassi per ottenere una migliore linea. Il primo step per comporre la propria dieta brucia grassi è quella di selezionare attentamente i cibi da includere.

Quali sono gli Alimenti Brucia Grassi:

Frutta e verdure In primis è fondamentale includere nella propria dieta le verdure: sono particolarmente indicati i broccoli e le insalate verdi. La frutta è un altro elemento importantissimo per ottenere l’effetto bruciagrassi desiderato: in particolare ananas e kiwi sono ottimi per la loro ricchezza in fibre (sono considerati per questo cibi termogenici), ma anche il pompelmo e gli agrumi in generale hanno un effetto nel bruciare calorie in eccesso. Nell’ananas brucia grassi principalmente la parte del gambo, ricca di bromelina.
Carni Bianche Le carni bianche sono note per la loro ricchezza in proteine. Includere nella propria dieta brucia grassi alimenti come pollo e tacchino, favorisce l’azione metabolica, facilitando il raggiungimento dell'obiettivo. Essendo povere di grassi e molto digeribili, sono utili per perdere peso velocemente. Allo stesso tempo, non sovraccaricano i reni e non mettono a rischio le arterie.
Pesce Il pesce è un altro elemento importantissimo per questo tipo di dieta. I più consigliati sono nasello, merluzzo, alici, ma anche il tonno (non in olio d’oliva) può fare al caso nostro. Oltre ad essere decisamente povero di grassi, la presenza di Omega 3 abbinati ad un'attività fisica costante favoriscono l'ossidazione dei grassi.
I Cereali I cereali integrali sono consigliabili per questo tipo di dieta brucia grassi, in particolare come sostitutivo dei più classici carboidrati presenti nella dieta mediterranea quali pane e pasta. Fette biscottate e pane integrali, o più semplicemente quinoa da aggiungere alla nostra insalata, avranno un ruolo fondamentale per il nostro obiettivo.
Uova Le uova sono importantissime per la nostra dieta. Una frittata, oltre ad essere gustosa e semplice da preparare, può rappresentare un pasto altamente proteico da accompagnare con un’insalata verde. Un piccolo suggerimento:se fai una frittata con due uova, usa un unico tuorlo ed entrambi gli albumi! È infatti il bianco dell’uovo ad essere particolarmente proteico e adatto ad ogni tipo di dieta bruciagrassi.
Snack Un aspetto chiave di una dieta del genere è quello di mangiare più spesso nell’arco della giornata per permettere al metabolismo di rimanere attivo. A questo scopo sono molto importanti gli spuntini, che vanno scelti con cura tra gli alimenti brucia grassi. Lo Yogurt magro è uno degli spuntini consigliati, magari con un cucchiaio di cereali integrali. Altro cibo consigliato sono le mandorle, una fonte di proteine gustosa.
Bevande Assolutamente da evitare le bevande gassate e gli alcoolici, fonti di zuccheri le prime e di grassi i secondi. Bere molta acqua aiuta a drenare liquidi ed è davvero importante per una dieta brucia grassi, solitamente ricca di proteine. Il caffè è assolutamente benvenuto per le sue proprietà metaboliche, ma è preferibile berlo amaro (appena il tuo palato si abituerà al sapore diverso, scoprirai che è davvero gustoso). Puoi anche sostituire il normale caffè con Skinny Coffee Club, una miscela di caffè appositamente studiata per velocizzare il metabolismo.
Spezie e condimenti Le spezie sono molto importanti per la termogenesi. In particolare il peperoncino è considerato un bruciagrassi molto potente in natura per la sua alta concentrazione di capsaicina: condire i propri pasti con un pizzico di peperoncino aiuta a bruciare grassi. Altra spezia davvero importante è lo zenzero, per i suoi benefici sulla corretta digestione. Tasto dolente riguarda il principe della nostra tavola, l’olio d’oliva. Purtroppo quest’ultimo non si sposa perfettamente con una dieta bruciagrassi, ma non è necessario liberarsene del tutto: usane un cucchiaino per l’insalata o per il pollo, sempre aggiunto a crudo.

Esempio di Dieta Brucia Grassi

Visti gli alimenti brucia grassi che possiamo utilizzare, passiamo al costruire una dieta brucia grassi strutturata fornendo l’esempio di una giornata tipo:

  • Colazione: Caffè (amaro) più uno yogurt magro con cereali integrali o una fetta biscottata integrale con un velo di marmellata di arance amare.
  • Spuntino di metà mattina: Yogurt magro (se non l’hai già mangiato la mattina) oppure 4 mandorle.
  • Pranzo: Insalata verde con quinoa, tonno al naturale o bresaola. Aggiungi 50g di pane integrale se non hai mangiato la fetta biscottata la mattina.
  • Spuntino di metà pomeriggio: Un quarto di ananas o 2 Kiwi.
  • Cena: Petto di pollo ai ferri o filetto di merluzzo , con contorno di broccoli o melanzane.
  • Dopo Cena: Tisana Brucia Grassi Drenante.

Questo è l’esempio di una giornata tipo in una dieta brucia grassi. Puoi variare per i giorni successivi, scegliendo tra gli alimenti brucia grassi menzionati sopra. L’importante è alternare i cibi scelti e fare attenzione ai condimenti utilizzati.

Esercizio Fisico Brucia Grassi

Fare esercizio fisico è naturalmente molto importante se si vuole perdere peso in generale. È consigliabile fare attività sportiva o isciversi in palestra, magari seguiti da un personal trainer, ma non è detto che tu abbia tempo per farlo. Esistono quindi delle accortezze per fare un allenamento brucia grassi senza doverti iscrivere necessariamente in palestra.

  • Brucia Grassi Addominali: Per far questo puoi iniziare a fare semplici esercizi da casa: ti basta un tappetino da fitness e lo spazio per sdraiarti in una stanza.
  • Crunch: Comincia con 3 serie di crunch da 15 se sei fuori allenamento con una pausa di 30 secondi tra una serie e l’altra. I crunch sono molto semplici da eseguire: sdraiati, incrocia le mani dietro la testa mantenendo i gomiti larghi, piega le gambe mantenendo la pianta del piede a terra. L’esercizio consiste nel fare forza sugli addominali avvicinando la testa alle gambe e tornando successivamente nella posizione di inizio. NON avvicinare il mento al collo mentre fai l’esercizio, continua a guardare il soffitto per far sì che l’esercizio sia incentrato sull’addome.
  • Obliqui: Un altro esercizio brucia grassi addominali è legato agli addominali obliqui. Lo svolgimento è simile ma questa volta un solo piede è a terra mentre l’altra gamba è incrociata . Lo scopo è quello di raggiungere il ginocchio della gamba incrociata con il gomito opposto, in modo da sforzare gli addominali obliqui.
  • Stazioni: Per questo esercizio si parte sdraiati, con le mani sotto il sedere e le gambe alzate a formare un angolo di 90 gradi con il corpo. Dopo 10 secondi (il tempo aumenterà man mano che si torna in forma) si abbassano le gambe per formare un angolo di 120 gradi, successivamente di 160 e si conclude appoggiando le gambe a terra. Questo è un ottimo esercizio brucia grassi addominali.
  • Cardio: Altro aspetto molto importante per bruciare grassi è fare attività cardio. Anche in questo caso ci sono molti esercizi ed attività che si possono svolgere per migliorare i risultati della propria dieta brucia grassi.
  • Corsa: Puoi iniziare con 20/30 minuti al giorno, a passo veloce alternato alla classica corsetta, per poi aumentare la durata e l’intensità man mano che torni in forma.
  • Corda: La corda è un esercizio estremamente intenso, che oltre ad essere un ottimo allenamento brucia grassi, potenzia la respirazione e la forza nelle gambe (Non a caso fa parte riscaldamento base di ogni pugile che deve affrontare un incontro). Comincia con serie da 40 secondi, con 30 secondi di recupero tra l’una e l’altra, per tre volte. Sarà faticoso all’inizio, ma noterai i benefici da subito.

Puoi ottenere enormi benefici costruendo il tuo allenamento bruciagrassi alternando questi esercizi per bruciare grassi, senza doverti iscrivere necessariamente in palestra. In aggiunta a questi, se senti la stanchezza, puoi assumere Active T5, un integratore a base di caffeina che stimola il metabolismo, aiuta a bruciare grassi durante tutto l’arco della giornata e ti dona energia per svolgere i tuoi esercizi.